Stipendi dei ministri, su Google non si trovano

Renato Brunetta

Renato Brunetta

Un po’ per colpa del Garante della Privacy, un po’ le scelte di Brunetta, ma se cercate i mega stipendi dei dirigenti ministeriali su Google non li trovate. E il governo Monti non ha cambiato niente. Colpa dei file robots dei siti dei dicasteri, che segnalano ai motori di ricerca di non visualizzare le pagine con i compensi. Pure comuni e regioni fanno lo stesso. Alla faccia della trasparenza.

Google e gli stipendi nascosti dei ministri

dal Venerdì di Repubblica del 25 maggio 2012
di Riccardo Bianchi

Continua a leggere

Il centrodestra dimentica Calipari

Nicola Calipari

Nicola Calipari

Quando parlando dell’ostaggio italiano morto in Nigeria, Maroni dice che Fratini avrebbe fatto meglio e Gasparri scrive che il governo non ha credibilità internazionale, forse si dimenticano della scandalosa morte di Nicola Calipari, messa a tacere dallo stesso governo Berlusconi. Non parlo solo della dinamica della morte, quanto del rapporto poi scritto a più mani dai ministri e dall’ambasciatore americano, creato per evitare noie e indagini delle commissioni parlamentari.

Continua a leggere