I giochi di ruolo spaventano Pechino

World of Warcraft

World of Warcraft

I giochi di ruolo online spaventano Pechino. Troppi giovani cinesi passano le giornate davanti al pc. Secondo una ricerca, l’80% dei supergiocatori (i Gold Farmers) mondiali sono cinesi. Il mercato nero dei “beni virtuali”, quelli che si dovrebbero guadagnare o scambiare, ma c’è chi li acquista con soldi veri da altri giocatori, è esploso al punto che alcuni dissidenti hanno raccontato di essere stati costretti dalle guardie carcerarie a giocare a ritmi forsennati. I crediti virtuali ottenuti venivano poi venduti dai secondini stessi per farsi un secondo stipendio.

Un bel pezzo di Claudio Tamburrino su West

Annunci

La droga Twitter: il caso Storace

Francesco Storace

Francesco Storace

Un tempo si diceva che i fascisti erano picchiatori, oggi sono picchiatori sui tasti. Francesco Storace, leader di La Destra, batte un tweet ogni 2 minuti e mezzo. Un record, una droga. Talmente veloce che anche i colleghi non riescono a stargli dietro, che pure i camerati lo rimproverano. Ma lui, con sferzante ricordo del passato, commenta con un nostalgico “Me ne frego”.

Il pezzo di Mauro Munafò su L’Espresso merita più di un retweet

Paddy Barnes lo sponsorizzo io

Paddy Barnes con Djokovic

Paddy Barnes con Djokovic

Bronzo olimpico, oro ai campionati europei, Paddy Barnes ha passato la cerimonia inaugurale di Londra 2012 a farsi fotografare con tutti, come se fosse un tifoso. Da Bolt ad Asafa Powell, si è pure fatto riprendere mentre finge di rubare la bandiera olimpica dell’Irlanda.

Un vero mito. Visto che mentre sfilava ha mostrato un cartello per cercare sponsor, quasi quasi lancio una sponsorizzazione popolare a 10 euro a persona, tipo Servizio Pubblico di Santoro.

La cazzata delle “magie di Hollande” spopola su Facebook

Il presidente Hollande

Il presidente Hollande

Uno dice una cazzata in piazza e la voce si diffonde in paese. Un altro la scrive su Facebook e si diffonde in Italia. Così le fantomatiche gesta eroiche di Hollande nei suoi primi 56 giorni da presidente spopolano in rete, riprese anche da illustri giornalisti. Peccato siano una serie di baggianate.

Continua a leggere

Sgarbi assessore alla rivoluzione: hasta el Victorio, siempre!

Ansa su Sgarbi assessore

Ansa su Sgarbi assessore

La rivoluzione di Sgarbi. Il mitico critico sarà nominato assessore alla rivoluzione in un paesino di meno di mille abitanti. Da domani Baldissero d’Alba si chiamerà Baldissero d’Alba del Sol dell’Avvenire!

grazie a Riccardo Panzetta

Uno Sgarbi calmo e delicato su Twitter

Vittorio Sgarbi su Twitter

Vittorio Sgarbi su Twitter

Chi può dimenticare lo Sgarbi che urla al Trio Medusa “Culattoni raccomandati!”. Ma basta seguirlo su Twitter per avere altre perle. E contro gente normale. Sembra quasi che il profilo sia un fake. Invece è quello vero. Chissà quanti “Capra” ci entrano in 140 caratteri

Grillo, la pubblicità di Forza Nuova e gli errori dei giornali

La pubblicità di Forza Nuova

La pubblicità di Forza Nuova

Capita che  sul sito di Grillo finisca la notizia di un convegno di Forza Nuova, che i giornali la vedano e, senza capire che quella non è una pubblicità ma un servizio della Casaleggio, sbaglino il bersaglio. Tant’è che su vari siti di informazione è venuta fuori la storia che Grillo strizza l’occhio a Fiore. Mentre è la rete che, senza volerlo, ha fregato il suo maestro.

Continua a leggere