Rutelli, il figlio adottato e i figli degli altri

Rutelli

Rutelli

Può uno che ha un figlio straniero adottato, offeso per questo da Bossi, dire no alla cittadinanza ai bambini di immigrati nati in Italia? Sì, se è un fulmine chiamato Francesco Rutelli. Che forse si è dimenticato come anche il suo Francisco non sia neanche nato italiano, ma abbia comunque avuto sempre tutti i diritti di un italiano, compreso quello di votare suo padre (sempre che sia una cosa positiva).

Oggi infatti Rutelli senior, quello con la “e”, se n’è uscito dicendo che lo ius solis favorirebbe l’immigrazione clandestina. Beati Stati Uniti d’America, terra di ignoranti che addirittura permette di  diventare presidenti non a chi nasce da famiglia americana, ma a chi nasce su suolo americano. E così salutiamo con piacere Rutelli che va sempre più a destra della destra. Forse un giorno ripudierà pure suo figlio. Perché, come disse Bossi, non è un “figlio certo” come richiede “la coscienza popolare”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...