Il lusso di un treno

Un treno

Un treno

Estate, giorno feriale, il treno regionale Firenze-Roma è strapieno di gente. Sono soprattutto persone semplici e turisti. Se uno preferisce viaggiare 4 ore che prendere l’alta velocità, vuol dire che certi costi non sono abbordabili. La crisi ha ricrato i due livelli: il treno per i poveri e quello per i ricchi.

Quattro ore sono tante, ma i soldi sono pochi. E tra 45 euro e 17 c’è una bella differenza, specialmente per chi non si muove per lavoro e ha la famiglia dietro. Speravo che con l’arrivo della concorrenza sui binari, le compagnie proponessero prezzi più abbordabili. Invece sia Montezemolo che Arenaways hanno treni che costano (o costeranno), quanto gli Av di Trenitalia

Domani un gruppo di amici partirà per andare in Grecia. Hanno l’aereo da Roma. Hanno calcolato che costa meno viaggiare in auto e lasciarla in un parcheggio a pagamento per 8 giorni. Così hanno scartato il treno. E tutte le speranze di salvaguardare l’ambiente vanno in fumo. Di scarico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...