Se l’Onda lavora per il barone

Contro la politica del rettore?

Francesco Epifani, ex leader dei collettivi fiorentini, leader della protesta dell’Onda, sempre duro contro il rettore e i baroni, oggi è consulente per la facoltà più baronale dell’ateneo, quella di Medicina e Chirurgia. Proprio quella guidata dal prof. Gianfranco Gensini, accusato di corruzione dalla procura di Bari per i concorsi di cardiologia di tutta Italia

Studenti di Sinistra, il gruppo di Epifani, da sempre è in lotta contro il baronato, contro le amicizie e tutto il resto. Almeno a parole. Perché poi si è sempre astenuta nelle votazioni per la scelta del rettore. Una mossa dubbia, specialmente quando alle elezioni si ricandidò Marinelli, che aveva appena cambiato lo statuto per farsi rieleggere per la terza volta ed era indagato per lo scandalo del Sum, un ateneo parallelo dove però lavorava il personale dell’ateneo fiorentino, pagato dall’ateneo fiorentino.

Epifani ha però accettato di lavorare con Gensimi. Proprio quel Gensiniaccusato di aver assunto un ricercatore di agraria dentro una facoltà di medicina, guarda caso il figlio dello stesso Marinelli. Quel Gensini che non potendo essere rieletto per l’ennesima volta di seguito a preside di Medicina ha fatto eleggere un suo uomo che si è dimesso poco dopo e lui, casualmente vicepreside, ne ha preso il posto (stile Putin).

Epifani dice al Corriere Fiorentino di non doversi giustificare perché lavora. Ha ragione. Però poteva specificare perché lavora lì, come consulente amministrativo. Se lo domandano tutti, visto che è laureato in scienze e non in economia. Che la sua esperienza nel senato accademico gli abbia valso questo riconoscimento? Allora perché accusava gli altri gruppi studenteschi di fare politica universitaria per avere poltrone dai partiti, se poi lui l’ha  ottenuta dalla stessa università contro cui si batteva? Viene da domandarsi come si sia battuto per ottenere questo riconoscimento

Annunci

3 commenti su “Se l’Onda lavora per il barone

  1. Perché parli da disinformato? Non esiste una astensione quando c’è una votazione, Studenti di Sinistra non ha mai VOTATO nessun rettore perché rifiuta la logica del voto di secondo grado. Informati vai, leggiti i loro documenti, ti farà sicuramente bene.

    Secondo: non sei molto chiaro quando scrivi, forse lo fai in mala fede? Forse sono già iniziate le prime bombe da campagna elettorale? Perché leghi l’attività personale di un individuo con la linea politica di un gruppo del quale lui non fa più parte da anni?

    Articolo scritto veramente con i piedi, complimenti.

    • Dubito di essere disinformato. Anzi, ricordo bene che per quella votazione SdS discusse a lungo sulla validità di astenersi (così si chiama quando dovresti andare a votare e non ci vai) vista la qualità del personaggio e lo stratagemma di cambiare lo statuto per farsi rieleggere. Detto questo non apprezzo mai l’astensione da parte di persone elette, Pilato non è esente da colpe.

      Per il resto mi sembra molto importante legare una collaborazione amministrativa all’università di un ex leader di un movimento universitario con la sua attività di rappresentante. Ti domando una cosa: se domani il segretario della Cgil, Camusso, passasse a lavorare come collaboratrice della Mercegaglia, presidente di Confindustria, ti faresti delle domande? Io sì, mi domanderei che cosa ha spinto la Camusso a cambiare idea in questo modo, e soprattutto se non si tratti di un qualche riconoscimento. Non dico che sia un regalo di Gensini a Epifani, nonostante tutto ho stima per quest’ultimo. Sostengo solo che avrebbe dovuto rispondere al collega del Corriere, invece di dire che non deve giustificarsi perché lavora.

      Ah, un’ultima cosa. Le idee si possono cambiare, è la bellezza della vita. Basta saper spiegare il perché, altrimenti viene il dubbio che si tratti solo di una questione soldi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...