Il Riformista in edicola. E D’Alema?

Il Riformista

La testata del Riformista

Oggi il Riformista è l’unico giornale di sinistra in edicola. Non mi stupisce, visto l’editoriale di ieri del direttore Polito contro le intercettazioni come “unico mezzo per moralizzare l’Italia”. Quello che mi spaventa è che l’assemblea dei redattori ha votato contro lo sciopero. E chi c’è dietro il Riformista? D’Alema.

Per carità, sono liberi di non scioperare. Anzi, sono liberissimi anche di essere a favore della Legge Bavaglio, che blocca i giornalisti, ma blocca soprattutto i Pm che fanno le indagini (75 giorni soltanto per intercettare, dopo stop). E nell’epoca dei telefonini, si sa quanto il telefono sia importante.

E’ pur vero che il Riformista non ha notizie, non ha mai avuto un’intercettazione prima di altri, parla di poltica e non di cronaca, e al 90% è pieno di commenti e neanche più di retroscena. Però si sa chi è stato a finanziare e ideare il Nuovo Riformista: Massimo d’Alema. Vorrà dire qualcosa se i suoi uomini si sono schierati così. Forse no. O forse sì.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...